Il forno a microonde combinato silenzioso: informazioni, funzionalità e fasce di prezzo

Tra i vari elettrodomestici che abbiamo in casa, di sicuro non potrà mai mancare il forno a microonde combinato. Negli ultimi anni sono usciti tanti modelli di microonde combinati appartenenti a marche differenti. Ogni modello ha delle caratteristiche specifiche, più o meno valide. Nonché dei prezzi differenti.

Nato verso la metà del secolo scorso, oggi, il forno a microonde combinato è l’allenato numero uno nella preparazione dei nostri pranzi e delle nostre cene. È però fondamentale scegliere il modello che più si adatta alle nostre esigente. Solo in questo caso potremo sfruttarlo al meglio ed essere pienamente soddisfatti del nostro acquisto.

Pertanto, oggi andremo a scoprire insieme quali sono le differenze tra un microonde e l’altro!

Le funzioni

Il primo elemento a cui fare attenzione sono le funzioni. Per funzioni si intendono i vari programmi che il nostro forno a microonde presenta. Le funzioni possono essere divise in funzioni di base e avanzate.

Alla prima categoria appartengono la funzione microonde, quella ventilata, lo scongelamento e il grill.

  • Microonde: questa funzione permette di riscaldare i cibi in pochi minuti. In questo modo i nostri “avanzi” potranno essere mangiati dopo pochissimo tempo;
  • ventilata: grazie a questo programma sarà possibile asciugare alla perfezione i cibi. Si tratta di una funzione molto utile per la buona riuscita dei nostri piatti;
  • scongelamento: permette di scongelare i cibi in pochi minuti. Potremo quindi dire addio alle lunghe attese per scongelare carne, pesce o verdure;
  • grill: per mezzo del grill sarà possibile dorare i cibi cotti con il microonde combinato.

Tra le funzioni avanzate, invece, abbiamo la cottura al vapore e quella crispy.

  • Cottura al vapore: attraverso la cottura al vapore è possibile cuocere gli alimenti in modo sano e genuino. Grazie alla sua particolare cottura non è necessario aggiungere oli e condimenti;
  • crispy: con il crispy gli alimenti saranno dorati sia sopra sia sotto. Questo grazie al contatto con l’apposita teglia che diviene rovente.

Le dimensioni

Importanti anche le dimensioni. Infatti, se ci sono forni di dimensioni standard, ce ne sono altri che hanno delle dimensioni maggiori. I forni a microonde d’appoggio, di solito, hanno dimensioni minori rispetto a quelli da incasso o over the range.

Quindi, dobbiamo stare bene attenti al modello che decideremo di portare a casa, in quanto dovremo inevitabilmente fare i conti anche con lo spazio a nostra disposizione.

Microonde silenzioso

Un altro fattore da prendere in considerazione quando acquistiamo questo elettrodomestico è la sua silenziosità.

Avere un forno a microonde silenzioso è sicuramente una carta vincente; in questo modo ne beneficeranno sia le nostre orecchie sia la nostra mente.

Inoltre, in alcuni modelli, è possibile disattivare il bip che avvisa la fine della cottura, del riscaldamento e dello scongelamento del cibo posto all’interno del microonde. In questo modo avremo un elettrodomestico molto silenzioso, privo di qualsiasi rumore fastidioso.

Scegliere un microonde combinato silenzioso è un’ottima scelta per evitare di dover preparare i propri pasti con un fastidioso ronzio nell’aria.

Prestiamo quindi la massima attenzione a questa opzione, così da avere un microonde combinato davvero al top!

Quanto costa un microonde silenzioso?

Sul mercato è possibile trovare forni a microonde combinati di fascia: economica, media o alta. Ovviamente, più funzioni avrà il nostro elettrodomestico e maggiore sarà il suo prezzo.

Il nostro consiglio è quello di acquistare un modello appartenente alla fascia media, che costa tra i 100 e i 200 euro.

In questo modo avremo un forno a microonde completo e dotato di molte funzioni. In più avremo un apparecchio silenzioso, che ci permetterà di sfornare piatti buoni e sani.

Guida all’acquisto

Per fare la scelta migliore, quando andremo a comprare il nostro nuovo forno a microonde combinato, dovremo tenere a mente queste quattro variabili: le funzioni, le dimensioni, la silenziosità e il prezzo.

Solo in questo modo potremo scegliere il microonde che più si adatta alle nostre esigenze e ai nostri desideri in cucina.

Francesca Spagnolo nasce a Roma, nel 1989. Laureata in lettere moderne e scrittrice di professione, amante della cucina e dei piccoli elettrodomestici, condivide le sue esperienze attraverso gli articoli che scrive, così da trasmettere ai lettori le sue passioni.

Back to top
menu
Forni Microonde combinati