Quanti programmi deve avere un forno a microonde combinato di qualità?

Il forno a microonde combinato è uno strumento oggi presente in ogni cucina. Semplice e veloce da usare, il microonde combinato ha molte funzioni. Queste funzioni, però, variano in base ai modelli e alle marche.

Questo elettrodomestico può essere diviso in tre fasce di prezzo: economica, media e alta. Come è facile immaginare, più il modello è costoso e più sarà completo a livello di programmi offerti.

Andiamo a vedere insieme quali funzioni deve avere un forno a microonde combinato di qualità!

Le funzioni standard del microonde combinato

A prescindere dalla fascia di prezzo del nostro elettrodomestico, ci sono delle funzioni di base oggi presenti in tutti i modelli di microonde.

Queste funzioni sono:

  • microonde: per mezzo della quale potremo scaldare in pochi minuti cibi e bevande. Le microonde agitano le particelle di acqua e di grasso degli alimenti, e ciò genera calore. Grazie a questo calore i nostri cibi si cuoceranno;
  • scongelamento: grazie a questo programma potremo scongelare i nostri cibi in davvero poco tempo. Sempre grazie allo stesso principio della funzione di base descritta in precedenza, il calore generato scalderà il cibo, quindi lo scongelerà;
  • ventilata: ci permette di asciugare i cibi alla perfezione, ricordando in tutto e per tutto la cottura del forno tradizionale. Anche i forni a microonde combinati, infatti, hanno una ventola che, proprio come i forni tradizionali, fa circolare l’aria all’interno. Questo fa sì che il cibo si asciughi in superficie, diventando più croccante, rimanendo invece succoso al suo interno;
  • grill: con questa funzione i nostri cibi saranno belli croccanti sulla superficie; anche in questo caso, i forni a microonde hanno una serpentina metallica che diventa rovente, proprio come i forni tradizionali. E proprio come avviene in questi, la serpentina metallica rende la superficie dei nostri cibi dorata e croccante.

Si tratta di funzioni semplici e veloci da usare, ma che ci aiutano davvero tanto in cucina, facendoci risparmiare tempo, soldi e fatica.

Le funzioni di un forno a microonde combinato di qualità

Oltre alle funzioni appena elencate, un forno a microonde combinato di qualità deve essere dotato di altre due funzioni molto importanti e utili. La funzione crispy e la cottura al vapore.

Grazie alla funzione crispy i cibi saranno dorati da entrambi i lati: sia sopra che sotto. Per usufruire di questa funzione bisogna avere una specifica teglia, che diventa rovente se sottoposta alle microonde; quando usiamo questo programma, sono attive le microonde, la ventola e la serpentina del grill.

Tutti questi elementi rendono il nostro alimento particolarmente croccante e dorato, talvolta persino “bruciacchiato”, sia sopra sia sotto. Questo grazie al contatto della parte inferiore con l’apposita teglia rovente.

La cottura al vapore, invece, ci consente di cucinare in pochi minuti cibi sani e buoni. Grazie a questo metodo di cottura, gli alimenti mantengono inalterate le loro proprietà nutritive. Inoltre non sarà necessario usare condimenti e grassi, a vantaggio della nostra salute e della nostra forma fisica.

Anche in questo caso è necessario un accessorio specifico, ovvero la vaporiera per microonde; questa vaporiera, in plastica resistente al calore, ha un vano inferiore dove metteremo l’acqua, e un vano superiore composto dal cestello; il tutto coperto con l’apposito coperchio. Le microonde scalderanno l’acqua nel piano inferiore che evaporerà, andando a cuocere il cibo posto nel vano superiore.

Quindi, in totale, un forno a microonde combinato di qualità deve avere sei funzioni.

Bisogna però precisare che non esiste una funzione migliore di un’altra: tutti i programmi sono importanti e validi allo stesso modo. L’unica differenza sono le nostre richieste in cucina, le nostre abitudini; sarà in base a queste che sceglieremo un programma piuttosto che un altro.

Perché scegliere un microonde combinato di qualità?

Molto spesso ci poniamo questa domanda: “perché mai dovremmo scegliere un forno a microonde di qualità, anziché uno solo con le funzioni di base?” La risposta è semplice e piuttosto ovvia.

Perché un microonde combinato di qualità ci consentirà di preparare molti più piatti in diversi modi. Inoltre, la cottura crispy e la cottura al vapore sono molto importanti se vogliamo cucinare determinati tipi di piatti; lo sono anche se vogliamo dedicarci a un’alimentazione e a una cucina light.

In virtù di tutti questi vantaggi, vi consigliamo di scegliere un microonde di qualità, che vi durerà nel tempo e vi permetterà di cucinare piatti sfiziosi, salutari e molto vari!

Francesca Spagnolo nasce a Roma, nel 1989. Laureata in lettere moderne e scrittrice di professione, amante della cucina e dei piccoli elettrodomestici, condivide le sue esperienze attraverso gli articoli che scrive, così da trasmettere ai lettori le sue passioni.

Back to top
menu
Forni Microonde combinati